spazi istituto

Sezioni

  • 2 sezioni di Nido primavera in convenzione con il Comune di Carpi
  • 4 sezioni di Scuola dell’Infanzia Paritaria
  • 10 classi di Scuola Primaria (Elementare) Paritaria
  • 3 classi di Scuola Secondaria di Primo Grado (Media) Paritaria

Figure istituzionali

L’Istituto “Sacro Cuore” viene gestito da un Preside con funzioni di coordinamento delle attività d’Istituto e rappresentanza dello stesso, da un vicario con funzioni di collaboratore e da figure obiettivo con specifiche competenze.

  • Preside: Prof. Caludio Cavazzuti
  • Vicario: Ins. Idemma Calciolari
  • Responsabile sicurezza: A. T. S. Reggio Emilia – ing. Curzio Bonini
  • Coordinatori attività religiose: Don Massimo Dotti – Sr. Milena di Simone
  • Segreteria Didattica: Cecilia Foroni
  • Amministrativa: Elena Lancellotti

Organi della scuola

  • Consiglio d’Istituto: è composto da 6 rappresentanti dei genitori, da 6 docenti, da un rappresentante del personale non docente, dal Preside. Il Consiglio elegge al suo interno un genitore quale presidente e un altro componente quale segretario. Esprime pareri e formula proposte in ordine all’organizzazione scolastica e didattica dell’Istituto.
  • Consiglio di Presidenza: ins. Idemma Calciolari,  ins.Greta Campolongo, prof. Claudio Cavazzuti, Antonietta Caruso, Don Massimo Dotti, Suor Milena , don Andrea, Prof.ssa Martinelli Giulia.
  • Collegio docenti: è composto da tutti i docenti che operano nell’Istituzione scolastica ed è presieduto dal Preside.
  • Consiglio di classe e interclasse: è composto da tutti i docenti della classe. E’ presieduto dal Preside o da un suo delegato. Ha il compito di coordinare l’azione educativa dei docenti coerentemente con quanto previsto dal POF e dal Collegio docenti

Norme generali

L’iscrizione e/o la permanenza nell’Istituto è subordinata all’accettazione, da parte dell’alunno, del Progetto Educativo e del Piano dell’Offerta Formativa.

La mancata condivisione del progetto dell’Istituto o la constatazione di comportamenti in contrasto con lo spirito che lo caratterizza possono essere motivo per sciogliere il “patto fiduciale” liberamente accettato all’atto dell’iscrizione dopo aver preso visione dell’estratto del POF.

Istituto numeri 2015