Contributi per la riduzione delle rette del nido

L’Unione terre d’Argine ha aderito al progetto “AL NIDO CON LA REGIONE” , che prevede l’erogazione ai Comuni /Unioni di fondi destinati alla riduzione delle rette di frequenza al nido e alle sezioni primavera della scuola d’infanzia.

Destinatari:¬†famiglie residenti nei Comuni dell’Unione, di bambini frequentanti il servizio di nido pubblico o privato-convenzionato o privato e il servizio di nido aggregato alla scuola dell’infanzia(sezioni primavera).

Requisiti per beneficiare della riduzione della retta: 

-famiglie con ISEE non superiore a 26.000,00 euro

-iscrizione a un nido privato o alla sezioneprimavera della scuola dell’infanzia che abbia aderito al progetto

Modalit√† di presentazione delle domande di riduzione della retta:¬†le famiglie interessate possono presentare l’attestazione ISEE presso l’ufficio scuola di Carpi, che verr√† allegato ad apposito modulo di richiesta di riduzione della retta.Alle famiglie sar√† rilasciato un documento in duplice copia, una delle quali √® da consegnare al servizio frequentato , con indicata la retta mensile da pagare al gestore privato per la normale frequenza al nido o alla sezione primavera . I costi relativi ad eventuali prolungamenti o anticipo d’orario sono da aggiungere a quanto indicato nel documento e dovranno essere pagati al gestore privato. Il modulo di richiesta della riduzione della retta pu√≤ essere reperito anche nel sito istituzionale dell’Unione¬† http://www.terredargine.it ; in tal caso il modulo deve essere accompagnato, oltre che dall’attestazione ISEE anche dalla copia del documento di identit√† del firmatario.

Modalit√† di realizzazione del progetto:¬†L’Unione verser√† direttamente al gestore privato un contributo a ripiano delle riduzioni operate ai propri utenti sulla base dei documenti rilasciati dall’ufficio scuola di Carpi.